Antivirus gratis a confronto



Passano gli anni ma di antivirus c’è sempre bisogno: i personal computer, infatti, hanno ancora un ruolo determinante per le aziende e la PA così come per gli utenti privati ed al tempo stesso anche gli smartphone – specie quelli equipaggiati con Android – hanno bisogno di protezione.

Gli antivirus, specie quelli gratuiti, sono in continua evoluzione ed anche i primi mesi del 2014 non hanno fatto che confermare la necessità, per le piattaforme Windows, di essere costantemente monitorate da un sistema di sicurezza ad hoc che vada oltre la protezione offerta dalla Microsoft. Nel mondo degli antivirus i nomi sono davvero tanti ma anche per il 2014 al top si confermano i seguenti tre:

Avast Free Antivirus: facile da installare, si presenta con un’interfaccia grafica semplice ed intuitiva. E’ possibile effettuare la scansione manuale ed offre una protezione in tempo reale sul traffico web, le email, il traffico P2P, le chat, il traffico di rete, gli script. Avast, inoltre, offre un plugin per il browser in grado di garantire protezione durante la navigazione con punteggi di affidabilità per ogni sito web. L’unico problemino di Avast è sui tempi di scansione generale che sono più lunghi rispetto ai rivali.

AVG antivirus free: garantisce protezione in tempo reale ed uno scanner manuale oltre ad un linkscanner finalizzato alla protezione durante la navigazione tramite browser. L’antivirus in esame, inoltre, garantisce la protezione delle Email e l’antispam.

Avira Antivirus free: ha dalla sua parte una percentuale di rilevazione esatta dei virus del 99%; nulla, o quasi, può scappare al suo controllo. La versione dell’antivirus gratuita offre protezione in tempo reale e funzione antispyware.

Ecco, a nostro giudizio, un podio ideale degli antivirus gratuiti più interessanti in circolazione.

 

800px-Avast!_9.0.2006_Screenshot