ASUS lancia un super PC per i giochi



Per la prima volta se ne era parlato al Computex nel mese di giugno, poi Asus ne aveva dato un assaggio all’IFA di Berlino a inizio mese. Finalmente è stato rilasciato il super PC per i giochi dall’altisonante nome di “Republic of Gamers Tytan CG8890”. Le caratteristiche più interessanti sono l’overclock con pulsante, il raffreddamento a liquido del processore Intel core i7, il case che si trasforma, una grafica GeForce potente e una generosa dotazione di memoria RAM e dischi di dimensioni generose.

Rispettando il nome “Tytan” il case è di dimensioni generose (300 x 530 x 630 mm) con un design che non manca di colpire. Sicuramente una delle funzioni più interessanti è la possibilità di accelerare a piacere la velocità del processore a sei core Intel Ivy Bridge Core i7-3960X appoggiato dal chipset Intel X79. L’overclock avviene in maniera dinamica, senza dover riavviare il sistema, con tre diverse velocità segnalate da un indicatore luminoso sul logo ROG e sulle griglie di aereazione che sono illuminate di blu se la velocità di clock è quella base di 3.8 GHZ e diventano blu alla velocità di 4 GHz (Turbo Gear) e 4,2 GHz (Turbo Gear Extreme).

Il case si trasforma automaticamente aprendo i pannelli superiori e laterali se si attiva una delle modalità Turbo Gear e rivelando la presenza delle generose ventole di raffreddamento che si preoccupano di evacuare l’aria calda e immettere quella fresca all’interno. La combinazione di dieci ventole e del raffreddamento a liquido del processore consente di mantenere le temperature interne a valori ottimali mantenendo la stabilità del sistema anche durante le fasi più “calde” delle partite giocate.

Il CG8890 è costruito intorno alla scheda madre ASUS Rampage IV Formula con quattro slot PCIe 3.0/2.0 x16*2, due PCIe 2.0 x1, la possibilità di installare dischi rigidi fino a 15 terabyte, 256 GB su disco a stato solido SSD. Le schede grafiche proposte sono la NVIDIA GeForce GTX 680 con due giga di memoria video DDR5 o la GeForce GTX 680 con 4 giga di VRAM e il supporto di quattro monitor. Secondo quanto indicato da ASUS l’utilizzo di due dischi SSD in configurazione raid 0 dovrebbe consentire un avvio del sistema fino a quattro volte più veloce rispetto all’uso di dischi normali.

Ovviamente anche i suoni dei giochi sono riprodotti a un livello eccezionale grazie all’audio Realtek ALC 982 con la possibilità di aggiungere una scheda ASUS Xonar DX mentre sul pannello frontale sono presenti un lettore di card 16-in-1, due porte USB 2.0 e due USB 3.0 mentre la scelta per il masterizzatore prevede un SuperMulti DVD o in alternativa quello per Blu-ray con la possibilità, se si desidera, di aggiungere un secondo dispositivo ottico. Sul retro sono presenti due porte eSATA a 6 Gb, quattro USB 3.0, sei USB 2.0, l’uscita S/PDIF, le uscite e gli ingressi audio a 8 canali e la porta LAN Gigabit. Il tutto alimentato da un alimentatore da 900 watt di picco.

Il ROG Tytan CG8890 sarà distribuito con Windows 7 Home Premium a 64 bit, una collezione software che include Nero 9 Essentials, Power DVD e ASUS Suite II. La tastiera è una USB ROG che supporta fino a 50 milioni di pressioni per tasto mentre i mouse è un ROG laser 4.000 dpi. Purtroppo ASUS ha comunicato che CG8890 sarà disponibile, al momento, in un limitato numero di esemplari e non si hanno informazione sui prezzi.