Le automobili più “intelligenti” sul mercato



Il mondo delle automobili è, ormai, sempre più legato al web ed al mondo degli smartphone. E’ indubbio che, con CarPlay, la Apple ha introdotto un nuovo modo di intendere le vetture che integra in maniera completa ed omogenea le funzioni proprie delle automobili con quelle più particolari gestite da uno smartphone.

Con CarPlay, infatti, è possibile gestire – utilizzando Siri – le mappe satellitari, i messaggi, le chiamate vocali e tanto altro. Un mondo nuovo che, parlando all’utente, gli offre la possibilità di interagire in maniera intelligente con le automobili.

Il problema, però, è che attualmente le vetture davvero in grado di offrire un servizio completo ed esaustivo sono soltanto le cosiddette top di gamma. Parliamo, infatti, del polo del lusso nel quale entrano Ferrari e Volvo.

Poche settimane dopo l’avvento di CarPlay, infatti, la Pioneer ha lasciato intendere che presto sarebbe stato possibile installare anche nelle automobili comuni questo tipo di tecnologia ma, ovviamente, fra il dire ed il fare c’è di mezzo quel mare più volte evocato da stampa e specialisti di settore.

L’idea di un’auto intelligente, dunque, è senz’altro più vicina al presente di quanto non lo fosse anni addietro ma la vera difficoltà di questi tempi è quella di rendere questo tipo di autovetture accessibili anche all’uomo comune.

Certo… se invece avete una bella somma da investire per una quattro ruote, allora non vi resta che entrare nel magico mondo Ferrari e scegliere la rossa fiammante più adatta alle vostre esigenze e maggiormente in grado di interagire con il vostro smartphone!

 

800px-Fale_Milano_83