AVG Antivirus Android: recensione



Eccomi qui pronta a presentarvi un altro antivirus gratuito per Android, va detto che sul web girano due tesi, una per la quale non abbia nessun senso installare un sistema di protezione su smartphone e tablet e l’altra categoria che invece sostiene l’importanza di proteggere questi nuovi e bersagliatissimi sistemi operativi.

In tutta sincerità, se vi aspettate un parere da esperta, vi dico di agire come meglio credete. Non esiste in questo senso un bene assoluto come potrebbe essere per Windows ad esempio che senza antivirus non va molto lontano, dipende dall’uso che si fa del proprio smartphone, da dove si scarica e da come si naviga.

Bene. In pochi sapranno che AVG in versione gratuita non esiste solo per computer ma anche per dispositivi mobili in modo da garantire la protezione dai virus anche sui sistemi Android senza andare troppo in cerca.

É inutile negarlo, nonostante abbia le sue pecche su Windows, trovo sia un validissimo antivirus, peccato che non si possa dire lo stesso se lo si installa su tablet e smartphone.

Il fatto è che parte con ottime qualità come il backup dei dati ed il blocco in remoto se il telefono ci viene rubato, la scansione delle minacce e la localizzazione da GPS, ma ciò su cui vorrei porre l’accento è che molto spesso non rileva le minacce e a volte, nel cancellare le potenziali cancella a nostra insaputa anche dati che non vorremmo fossero rimossi.

Insomma, non è proprio il migliore in circolazione,.

È comunque disponibile in due versioni, una pro al costo di sette euro ed una free con parecchia pubblicità al suo interno.