ChildPad: il tablet per i più piccoli



Archos, si è presa tanto disturbo pensando che in un’era più che tecnologia dove i libri vengono letti su Kindle, telefono e iPad, bisognasse creare anche un modello di tablet adatto ai più piccoli e così, decide di inventare il ChildPad che monta Android 4.0 Ice Cream Sandwich come sistema operativo ed è dotato di parental control che permette la navigazione sicura per il minore.

Questo ritrovato per i più piccoli sarà disponibile da fine marzo e dovrebbe costare meno di cento euro, avrà uno schermo touch screen da 7 pollici con risoluzione 1024X600 ad un 1GHz, avrà poi la memoria RAM da 1 GB e sarà accessoriato alla sua uscita di ben 28 applicazioni tra le quali alcuni noti videogiochi.

Le app saranno scaricabili dal Kid App Store e non dall’Andorid market come potrebbe essere naturale, perché i bambini ovviamente hanno bisogno di un luogo loro dove poter valutare quale applicazione sia la migliore da usare in un determinato momento.

Inoltre non è ancora concesso sapere se le app saranno gratuite oppure no anche se, come si può ben immaginare troveremo la versione pro e la versione free per ogni applicazione che i bambini decideranno di scaricare ed i genitori di pagare.

I tempi cambiano e cambiano anche i divertimenti dei più piccoli forse. Se un tempo ci si accontentava del Nintendo o della Playstation ora la necessità di emulare i genitori è sempre più intrinseca nel bambino, o forse, non è il piccolo di casa a desiderare un tablet, sono semplicemente i genitori che desiderano che lui ce l’abbia così che possa giocare e non disturbare quello che i grandi fanno.