Chromebook, arrivano nuovi modelli e nuovi processori.



Il numero di modelli di personal computer portatili che utilizzano il sistema operativo Chrome di Google, i Chromebook, aumenta di settimana in settimana. L’altro giorno, durante l’evento organizzato da Google e Intel, sono stati presentati un gruppo di nuovi modelli messi a punto dai vari partner OEM del calibro di Acer, LG, Asus, Dell e Lenovo fra cui si sono visti anche alcuni Chromebook mossi dai processori di ultima generazione Core i3.

Come ha ricordato Navin Shenoy, vicepresidente e general manager della divisione Mobile Client Platforms di Intel, Intel è riuscita ad assicurarsi l’ambito posto di primo partner come fornitore di processori nei sistemi Chrome con i sui chip a essere i primi a supportare anche la versione a 64 bit del sistema operativo di Big G. Il primo dei device presentati durante l’evento è, infatti, realizzato utilizzando come cuore un processore Intel Celeron Haswell. Naturalmente l’interesse dei partecipanti si è concentrato, oltre che sulle nuove soluzioni All-in-One, sui Chromebook veri e propri, dove agli storici partner si è aggiunta Lenovo con due modelli basati su Celeron.

L’interesse del pubblico verso i portatili Chromebook è, molto probabilmente, dovuta al fatto che ogni dispositivo, a mano a mano che passa il tempo, migliora potendo usufruire dei continui e costanti aggiornamenti rilasciati in internet sia per quello che riguarda il sistema operativo sia per i programmi e gli applicativi.

Durante quest’anno possiamo aspettarci, guardando al panorama che si profila all’orizzonte dopo la conferenza di San Francisco, nuovi e interessanti modelli di Chromebook sempre più performanti, dai monitor più potenti e con le batterie che, grazie anche ai nuovi processori Intel e ai sistemi senza ventole, garantiranno un’autonomia superiore alla giornata lavorativa.

A vantaggio dei Chromebook arriva anche la tendenza delle aziende a distribuire applicazioni e dati attraverso la nuvola virtuale, l’ambiente ideale per i portatili e per gli All-in-One mossi dal sistema operativo di Google.

lenovo-chrome-os