Chromebook: modelli disponibili in Italia



Circa un mese fa Google ha annunciato che presto i nuovi Chromebook sarebbero stati disponibili in alcuni paesi tra cui l’Italia. Da giugno, infatti, i nuovi laptop firmati Big G sono arrivati in Nuova Zelanda, Filippine, Norvegia, Danimarca, Cile e Messico. Poco dopo è stato il turno di Belgio, Spagna e, appunto, Italia.

Questo in ottemperanza a quanto comunicato ufficialmente nel blog di Big G, con particolare riguardo ai modelli Chromebook.

Uno dei modelli più interessanti è l’Acer C720, accanto ai modelli di Toshiba ed HP. Degni di nota sono anche i modelli ARM della Samsung ed i nuovi dispositivi della Lenovo (motorizzati Intel) ed ASUS. Alcuni di questi modelli sono solo potenzialmente destinati all’Italia, ma nell’economia generale il progredire dei Chromebook sarà senz’altro avvantaggiato dalla versatilità dei laptop e dallo stretto rapporto con Android.

In dubbio, infatti, i modelli Lenovo ed HP mentre gli altri sono più facili da avere a disposizione. Non conosciamo ancora tutti i prezzi in euro per il mercato italiano ma le cifre non dovrebbero essere esorbitanti.

In ogni caso i Chromebook saranno utili sul mercato per abbassare anche i prezzi proposti dai rivali. Una bella gatta da pelare sia per Apple che per Microsoft: OS X e Windows 8, infatti, negli ultimi tempi hanno goduto dello scarso successo dei Chormebook ma il loro rinnovamento in grande stile rappresenta senz’altro una minaccia per i due colossi americani.

Una sfida che, ormai, anche nel Vecchio Continente è giunta nel vivo e che nei prossimi mesi ci darà moltissime utili indicazioni.

 

Chromium_OS_(updated)