Curriculum on line: dove pubblicarlo? Migliori siti web annunci di lavoro



Oggi giorno la ricerca di lavoro ruota fra curriculum ed internet. Attorno ad essi verte buona parte del lavoro di ricerca di ogni giovane aspirante lavoratore, ma la faccenda non è per nulla semplice. Studi su studi sono stati proposti anno dopo anno sulla base delle valutazioni che le grandi aziende internazionali fanno allorquando un candidato si presenta in cerca di un lavoro.

Il curriculum, ovviamente, deve viaggiare attraverso il web ma, per poterlo fare, deve essere strutturato in maniera corretta. Oggi giorno non è più gradito il modello formato europeo: coloro che effettuano la selezione delle risorse umane amano ricevere il tutto in una sola pagina – al massimo fronte retro – e vogliono capire subito quali sono le competenze del candidato.

A questo scopo è bene utilizzare le immagini: saranno ben valutati i loghi delle aziende delle precedenti esperienze lavorative oppure quelli degli istituti di formazione; è utile, inoltre, indicare le proprie competenze linguistiche con semplici bandierine.

Una volta preparato un buon curriculum, dobbiamo capire dove pubblicarlo. Ebbene, le piattaforme di Monster sembrano le più efficaci anche se è bene usarle come viatico per accedere ad aziende a cui, poi, inviare anche una lettera motivazionale.

LinkedIn, Monster stesso e BeKnown (accesso tramite Facebook) sono fra i migliori canali utilizzati dai giovani, anche se a margine esistono piattaforme più blande a cui accedere per profili di più basso livello. E’, in ogni caso, utile stare molto attenti a come vengono gestiti i propri dati personali.

La ricerca del lavoro, quindi, è ipotizzabile soltanto con il web ma, infine, occorre sempre mettere in gioco la propria persona.

 

361px-LebenslaufCollignonFrancois