Fastweb promette alta velocità senza fibra



Novità per gli utenti di telefonia mobile arrivano dal gruppo Fastweb, così come da Telecom Italia. A quanto pare le due società hanno sottoscritto un accordo di collaborazione per lo sviluppo di una nuova tecnologia dedicata alle modalità di connessione.

Lo scopo è mettere in piedi una nuova architettura di connessione ad alta velocità dedicata alle reti di telefonia fissa. Fastweb, cioè, ha deciso di puntare tutto sulla FTTCab, ovvero la Fiber to the Cab. La collaborazione fra Telecom e Fastweb è finalizzata, tra l’altro, a condividere gli investimenti in modo da avere maggiori risorse per sviluppare un’infrastruttura in grado di coprire per intero il suolo nazionale. Del resto, la promessa di Fastweb per portare la fibra ottica in tutte le case degli italiani aspetta già da molto tempo una risposta concreta.

Il progetto è imponente e si candida a portare in Italia una grande innovazione tecnologica. Fastweb in testa punta molto su questa nuova prospettiva anche se, essendo in Italia, bisognerà capire se l’imprenditoria privata svolgerà davvero il suo ruolo (per ciò che riguarda gli oneri economici) oppure chiederà aiuto allo Stato smentendo, così, quei grandi ideali di capitalismo che spesso alloggiano solo fra le labbra dei moderni imprenditori.

Anche Telecom punta all’innovazione, sperando di riuscire a portare in tutti gli armadi stradali d’Italia la fibra ottica. L’accordo, inoltre, ci tiene a sottolineare che sia Fastweb che Telecom avranno piena autonomia in fase di sviluppo delle loro piattaforme e lo stesso dicasi per la scelta delle tecnologie più adeguate da sviluppare.

L’innovazione tecnologica è una questione spinosa ed importante, l’importante è che venga fatta in maniera oculata.