FixMeStick, l’antivirus sulla penna USB anche per Mac.



Il mito che i Mac non prendono virus sta iniziando a vacillare sotto gli attacchi dei pirati informatici e, prima che sia troppo tardi, sarà meglio correre ai ripari. Per questo motivo i canadesi Marty Algire e Corey Velan hanno rilasciato progettato anche la versione Mac del loro FixMeStick, la penna USB in grado di ripulire completamente il PC da qualsiasi virus conosciuto.

Basata sui motori antivirus Kaspersky, Sophos e ThreatTrack VIPER, la versione PC di FixMeStick è destramente semplice da usare. Basta inserire la penna in una porta USB, predisporre il PC per l’avvio da USB e accendere. FixMeStick avvia il proprio sistema operativo basato su Linux, accede a internet per installare gli ultimi aggiornamenti e scaricare le definizioni dei virus più recenti e scansiona a fondo il nostro disco fisso alla ricerca di programmi infetti ripulendolo perfettamente.

La versione per Mac di FixMeStick funziona alla stessa maniera ma, ovviamente, è stata adattata per lavorare con gli Apple e per scovare i virus specifici per il sistema operativo Apple. Avendo un proprio sistema operativo è in grado di evitare l’avvio di quello installato sul Mac che potrebbe essere stato compromesso dai virus che ne usano le funzioni per nascondersi ai programmi antivirus installati dopo l’infezione.

Il vantaggio principale di FixMeStick è nel fatto che, essendo dotato di un proprio sistema operativo, non installa nessun programma e non crea alcun conflitto che potrebbe compromettere le prestazioni della macchina. Una volta completate le operazioni di scansione e rimozione dei virus, consente di riavviare il sistema nel suo stato precedente ma ripulito da qualsiasi malware conosciuto.

Naturalmente FixMeStick non sostituisce un buon antivirus, sempre consigliato sia su PC sia Mac, ma è un’eccellente soluzione per risolvere i problemi derivati da un mancato aggiornamento, per distrazione o per errore, delle definizioni dei virus risolvendo definitivamente il problema.

fixmestick