Giochi d’azzardo online: l’Unione contro la ludopatia.



Ometto, per non incorrere in censure, i commenti che in famiglia si fanno quando in televisione appare la pubblicità di qualche sito di giochi d’azzardo online, seguita dalla formula “il gioco è vietato ai minori e crea dipendenza patologica”. L’unico commento riportabile è: “come fare la pubblicità alle sigarette e poi dire che il fumo uccide”.

La ludopatia, la dipendenza patologica dai giochi d’azzardo, è un fenomeno preoccupante che, secondo alcune stime, coinvolge fa uno e otto adulti su mille e che troppo spesso ha dissestato economicamente intere famiglie con patrimoni dissipati all’inseguimento del “biglietto fortunato”. I giochi d’azzardo online, poi, non hanno fatto altro che peggiorare le cose, smaterializzando il denaro speso e spostando le scommesse dalla sfera della sfida alla fortuna a quella dello svago.

Partendo dalla considerazione che in Europa gli utenti dei giochi d’azzardo online sono il 45% del mercato internazionale (circa sette milioni) la Commissione Europea ha provato a mettere un freno al fenomeno, adottando una raccomandazione agli stati membri per arrivare, mediante l’adozione di principi per salvaguardare la salute e il patrimonio dai rischi del gioco d’azzardo eccessivo e compulsivo, alla protezione dei cittadini.

Nelle raccomandazioni della Commissione troviamo le prescrizioni relative alle informazioni che i siti di giochi d’azzardo online devono fornire agli utenti per far loro capire bene il livello di rischio cui si espongono, una pubblicità responsabile, veritiera e che abbia un contatto minimo con i minori ai quali deve essere inibito assolutamente l’accesso internet ai vari casinò. Inoltre, durante il processo di registrazione dovranno essere utilizzati strumenti atti a obbligare gli utenti a fornire informazioni corrette sull’età e sulla propria identità con ulteriore verifica dei dati.

Secondo la Commissione i giocatori devono avere la possibilità di tenere sotto controllo il gioco fissando un limite di spesa in fase di registrazione, ricevendo messaggi sulle vincite e sulle perdite e sospendendo temporaneamente il gioco. Tramite linee telefoniche dedicate i giocatori dovranno avere la possibilità di accedere a servizi qualificati di assistenza sul comportamento di gioco ed escludersi dai siti di giochi d’azzardo online. Naturalmente anche la pubblicità deve avere il massimo di trasparenza e responsabilità, senza divulgare notizie infondate sulle possibilità di vincita, senza incitare al gioco e senza promettere la soluzione dei problemi economici.

Roulette_wheel