Google+: cosa sono gli url personalizzati.



Se vogliamo inserire in un messaggio di posta elettronica, l’indirizzo web del nostro profilo Google+ dovremo utilizzare qualcosa di simile a plus.google.com/104501801279185415373 che, sotto il profilo estetico e mnemonico, non è certo il massimo. L’url personalizzato di Google+ vi consente di cambiarlo in qualcosa di più semplice da ricordare e da memorizzare del tipo google.com/+TuoNome.

Gli utenti Google+ possono ottenere, facilmente, un url personalizzato con una procedura molto semplice che richiede, oltre al PC collegato a internet, solo un cellulare. Precisiamo che non è possibile decidere autonomamente il proprio url personalizzato di Google+ che è assegnato sulla base del nome dell’utente o del sito web collegato. Per ottenere l’url personalizzato, inoltre, l’utente deve rispondere ad alcuni requisiti base, relativamente semplici ma indispensabili.

Per ottenere l’url personalizzato di Google+ basta seguire pochi e semplici passi. Accedendo, infatti, al proprio profilo sul social network se si è idonei per ottenerlo si riceverà automaticamente una notifica dalla quale potremo aprire il box con gli indirizzi web proposti. Presa visione e accettate le condizioni e i termini del servizio, potremo, proseguendo, modificare l’url proposto o accettarlo. L’eventuale verifica di sicurezza avviene, se necessario, con il classico sistema del messaggio con un codice inviato al telefonino.

Durante tutta la procedura per la creazione dell’url personalizzato di Google+ è importante non farsi prendere dalla frenesia di completare tutto presto. Teniamo presente che l’indirizzo non sarà, infatti, mai più modificabile e, quindi, prima di confermare controlliamo che tutto sia esattamente come vogliamo. Potremo, eventualmente cambiare i caratteri da minuscolo a maiuscolo e viceversa dalla sezione Link del nostro profilo.

Per ottenere un url personalizzato, il nostro profilo su Google+ deve essere attivo da più di trenta giorni e avere almeno dieci followers. Naturalmente il profilo deve essere più completo possibile e non deve mancare la foto. Le pagine Google+ locali devono necessariamente corrispondere ad attività verificate mentre quelle non locali devono essere collegate a un sito web.

google-plus-logo2