Google: raggiunto il miliardo di visitatori in un mese



Sebbene abbia sfondato il tetto del miliardo di visitatori unici al mese, raggiunti lo scorso maggio, Google non può certo rilassarsi ma deve, invece, affilare le armi per contrastare il costante trend di crescita dei due suoi più agguerriti concorrenti: Microsoft, staccato di circa cento milioni di visitatori unici al mese e Facebook fermo intorno ai 700 milioni.
Ed é proprio la piattaforma del social network più famoso del mondo quella che si avvicina a passi più rapidi: negli ultimi dodici mesi ha incrementato il numero dei suoi visitatori unici al mese del 30 per cento mentre Microsoft è “ferma” ad un +15% e Google si deve accontentare di un misero +8,4 per cento.
I risultati pubblicati da ComScore, azienda internazionale leader nelle misurazioni del mondo digitale, assegnano la medaglia di legno a Yahoo, che sebbene con un trend di crescita del +11% annuo si attesta a quota 689 milioni di visitatori unici, ma non solo.
Negli ultimi cinque anni Google ha raddoppiato i suoi visitatori che nel 2006 erano 469 milioni ma Microsoft, che era in testa con 539 milioni, non é stata da meno.
L’ultimo dato publicato da ComScore, che utilizza per i suoi studi una piattaforma di circa due milioni di utenti, é quello che potrebbero provocare qualche preoccupazione a Mountain View: a Maggio 2011 gli utenti hanno trascorso ben 250 miliardi di minuti su Facebook (quasi sei ore mese per utente), 204 miliardi di minuti sui siti di Microsoft (poco più di 3 ore e mezzo al mese per utente) e “solo” 200 miliardi di minuti sui siti di Google (poco più di tre ore e un quarto al mese per utente).
A mountain View dovranno inziare a pensare al rilancio della parte social del loro network.