Google X: finzione o realtà?



Pare che sia nato Google X un laboratorio segreto dove la grande G progetterebbe le cose più impensabili. Specifichiamo però che se ora cercaste su Wikipedia Google X vi uscirebbe sicuramente una dicitura che spiega come Google X fosse un progetto di Google Labs dimesso per problemi di copyright con Apple.

La notizia di questo laboratorio segreto, la apprendiamo dal New York Times che però non da nulla per certo. Quel che noi utenti per certo sappiamo già è che l’azienda di Mountain View è estremamente creativa e stimola i suoi dipendenti a lavorare anche su progetti di sviluppo non strettamente connessi alla rete. Si è ventilato che ai vertici di questo progetto segretissimo ci sarebbero tutti i pezzi grossi della grande G, e si è parlato anche di folli idee strampalate già sentite in precedenza, come il piatto che posta direttamente quello che si sta mangiando sui social network un’auto priva di conducente che però funziona, oppure il frigorifero che fa la spesa in automatico on line man mano che gli alimenti vengono consumati. Dicerie o meno, molte persone che lavorano, sarebbero contentissime di sapere che il loro frigo sta facendo la spesa per loro, Così come l’auto senza conducente, ci permetterebbe di arrivare a lavoro più freschi e riposati perché nel tragitto potremmo concederci un altro pisolino. Insomma, se per il momento Google X resta un progetto super top secret del quale per altro non è mai stata completamente smentita l’esistenza, c’è da sperare almeno che tutte le fantastiche idee un po fantascientifiche qui sopra riportate un domani possano diventare realtà.