HP allarga la famiglia delle Workstation Z.



La linea di workstation HP Z, pensate soprattutto per i professionisti che richiedono i massimi livelli in termini di prestazioni e affidabilità, si è espansa con l’introduzione di nuovi modelli dotati della tecnologia Intel Thunderbolt, di due nuovi modelli di monitor Z e con la prima workstation Ultrabook, il modello HP ZBook 14.

La gamma di prodotti HP Z, pensata per soddisfare le necessità sempre crescenti dei professionisti più esigenti che operano nei settori dell’ingegneria, CAD, architettura, design, istruzione, sanità, pubblica amministrazione, animazione e cinematografia, porta in dote, sia sui desktop sia sui portatili, la connettività Intel Thunderbolt che garantisce la trasmissione dati ad altissima velocità e fra l’elaboratore e le periferiche di I/O. Tutti i sistemi della famiglia HP Z sono stati progettati, testati e certificati per dare il massimo delle prestazioni con le applicazioni professionali.

In particolare l’annuncio di HP ZBook ha rivoluzionato il concetto di workstation portatile con i nuovi modelli ZBook 15 e 17 e con la prima workstation Ultrabook al mondo, la nuova ZBook 14. Pensate proprio per quei professionisti che richiedono potenza e affidabilità di elaborazione anche in mobilità, le nuove workstation HP ZBook possono essere dotate dei processori Intel Haswell dual e quad core di quarta generazione e dei più recenti sistemi grafici NVIDIA e AMD, inclusa la nuovissima NVIDIA con tecnologia Keplar.

Migliorare le già eccezionali prestazioni delle workstation HP Z è stata la sfida che i progettisti hanno vinto con i nuovi modelli Z420, Z620 e Z820, completamente aggiornati e in grado di supportare gli ultimi modelli di processori Intel Xeon E5-1600v2 ed E5-2600v2 Ivy Bridge, memorie più veloci del 16%. Le porte Thunderbolt di seconda generazione sono in grado di garantire una velocità di trasferimento quadrupla di quella dello standard USB 3.0 e la connessione di più dispositivi su una sola porta compatta.

La linea di monitor professionali di HP si arricchisce con i nuovi modelli IPS HP Z27i e Z30i, compagni ideali di designer, creativi e produttori di software che esigono il massimo in termini di accuratezza delle immagini, ampie possibilità di regolazione e affidabilità mission-critical ottimizzata per i professionisti. L’uso di pannelli IPS di seconda generazione consente di mantenere un’eccellente accuratezza di colore pur con un risparmio di energia elettrica fino al 37%.

HPZWorkstation