Lavorare Nell’informatica: Il settore non sente crisi



Lavorare nel settore informatico in questo momento può rivelarsi una scelta vincente. Se siete studenti e non avete idea di cosa fare del vostro futuro e state pensando seriamente di avventurarvi in questo campo, tenetevi pronti perché questo è un settore che non sentirà mai crisi.

Da qualsiasi punto o software voi iniziate, se pensate di fare i programmatori, presto vi accorgerete, quanto questo vi faciliti le cose nell’imparare anche altri linguaggi dal momento che quello di base è simile per tutti.

A partire dalla scuola, questo indirizzo forma le persone per entrare immediatamente nel mondo del lavoro, inoltre i linguaggi con i quali si programma sono universali cambiano solo piccole cose in certi casi, questo significa che se un giorno vi andasse di fare un’esperienza all’estero e tentare nuove strade, il vostro lavoro, non ne risentirebbe; una volta imparata la lingua del paese che vi ospita infatti potrete riprendere tranquillamente da dove avete lasciato, anzi imparare anche qualcosa di nuovo.

In molti paesi della comunità europea inoltre sono estremamente flessibili e se non conoscete la lingua, mentre cercate di impararla, lo staff tenterà di aiutarvi parlando in inglese, ovviamente non è vero per tutti i posti ma capita molto di frequente.

In ogni caso, se non volete lasciare l’Italia e studiare qualcosa di utile questo settore fa al caso vostro.

I linguaggi di programmazione, specialmente per le app, sono in continua crescita e naturalmente le assunzioni proliferano sia per quanto riguarda progetti, sia per quanto riguarda lavori sicuri.

Inoltre, bisognerebbe sfaldare il mito che per essere bravi in informatica si deve essere necessariamente dei matematici. In moltissimi casi, una predisposizione di quel tipo aiuta ma non è indispensabile appunto perché si tratta di cose completamente diverse sotto molti aspetti.