Minecraft e Steam arrabbiati con Windows 8?



Markus Peresson, colui che ha creato Minecraft, non è contento di Windows 8 e lo dichiara apertamente.

Mesi fa, aveva già lanciato una sua personale opinione contro il nuovo sistema operativo di Microsoft definendolo non idoneo ad ospitare il videogioco da lui progettato.

In queste ore su Twitter si è scatenato dal momento che l’azienda di Redmond avrebbe chiesto la sua collaborazione per certificare il gioco, ma nulla da fare, Peresson ha detto piuttosto chiaramente la sua opinione senza mezzi termini e senza indugi.

D’altra parte anche Gabe Newell che fa parte di Valve sta valutando per Steam l’utilizzo di Linux che in un primo momento dovrebbe essere lanciato a porte “chiuse” per la gioia di qualche fortunato utente che potrà provarlo.

Personalmente non ho ancora avuto modo di provare Windows 8, aspetto il suo lancio ufficiale per vedere cosa programmatori, ingegneri e sviluppatori abbiano deciso di fare a lavori ultimati. Bill Gates ha comunque dichiarato che al momento lo sta usando con estrema soddisfazione.

Forse la vera paura di queste persone risiede nel cambiamento. D’altra parte, non si tratta di inesperti, i pareri sul nuovo OS di Microsoft arrivano da chi di computer e di videogiochi ci capisce qualcosa, è lecito quindi pensare che di base non ci si sia un accanimento infondato ma veri e propri timori da parte dei creatori di questi due game che tra le altre cose stanno ottenendo in rete consensi sempre maggiori.

Per sapere cosa accadrà comunque non resta che attendere poco meno di un mese e finalmente anche noi potremmo renderci conto di che cosa Gabe Newell e Markus Peresson stiano parlando, anche se non è poi così difficile da immaginare e capire.