Mondiali di Calcio 2014: i siti web ufficiali



I Mondiali di Calcio che si svolgeranno in Brasile fra pochissimi giorni hanno creato nell’opinione pubblica opinioni molto contrastanti. Pochi giorni fa un artista di calibro internazionale come Peppe Barra, in un’intervista rilasciata allo staff del Pompeilab, ha affermato che il calcio, attualmente, è uno dei mali della società a causa del coacervo di implicazioni sociali ed economiche che vi sono dietro.

Quando si parla di Mondiali il nostro pensiero attuale va alle proteste della popolazione Brasiliana: proteste che negli ultimi tempi sono sfociate anche in reazioni alquanto autoritarie da parte del Governo sud-americano.

Gli ingenti investimenti fatti nelle principali città brasiliane stridono in maniera davvero inquietante con la povertà dilagante in sud-america ed a queste operazioni buona parte della popolazione ha provato ad opporsi in ogni modo.

Tant’è… ormai i Mondiali di Calcio sono alle porte: l’Italia spera in un nuovo 2006 mentre fra i favoriti c’è senz’altro il Brasile e la fortissima Spagna, seppure in leggero declino rispetto al ciclo entusiasmante degli ultimi sette anni.

Le partite, in Italia, saranno trasmesse dalla Rai e da Sky ed ovviamente saranno reperibili anche in streaming. Tanti sono i portali dedicati all’evento anche se quello ufficiale è soltanto quello facente capo alla federazione guidata da Blatter.

Come detto poc’anzi, saranno molto seguiti i siti che offrono dirette streaming fra i quali svetta quello della Rai: gli utenti in movimento, infatti, potranno seguire i Mondiali direttamente utilizzando i propri device mobili ed una connessione dati abbastanza veloce. Chi vincerà? Difficile a dirsi, ma di sicuro il circo mediatico e l’industria del calcio hanno già vinto…

 

brasile