Nuova stampante 3D HP in uscita nel 2014



Non ci sono dubbi: HP vuole essere leader della stampa 3D e per farlo sta lavorando alacremente provando in tutti i modi a stupire i suoi clienti più affezionati e quelli che potranno presto arrivare al suo capezzale. HP, infatti, il prossimo mese di giugno lancerà sul mercato la sua prima stampante 3D pensata in particolar modo per il mercato Consumer.

La gloriosa Hewlett-Packard, infatti, ha comunicato ufficialmente di essere riuscita a risolvere una serie di problemi di natura tecnica che fino ad ora avevano rallentato lo sviluppo delle sue nuove stampanti.

Le stime di HP sono decisamente fiduciose: si spera, infatti, che le vendite relative al solo mercato della stampa 3D arriveranno oltre quota 11 miliardi già nell’anno 2021.

Come detto in incipit, la HP ha finalmente lanciato il suo guanto di sfida perché ormai certa di aver risolto i problemi maggiori. Uno di essi, ad esempio, era quello relativo alla cosiddetta velocità nel processo di stampa e, soprattutto, quello relativo alla qualità stessa degli oggetti prodotti. Considerando, infatti, che le stime lasciano pensare che il mercato più interessante sarà quello delle imprese, è necessario offrire un prodotto che non presenti sbavature evidenti nella produzione di stampe di alta qualità.

Non solo HP in ogni caso si sta muovendo in questa direzione: se giugno è il mese scelto dall’azienda americana per rivoluzionare la sua gamma di stampanti, altre aziende note e meno note potrebbero seguirla già entro la fine dell’anno o, al massimo, lungo l’arco del 2015. Forse al momento ci risulta difficile immaginarne l’uso e la necessità, ma una stampante 3D potrebbe davvero cambiare le carte in tavola ed il modo di lavorare di alcune professioni specifiche.

 

stamp3d