PC o MAC 2011: chi sono gli utenti?



Scorrazzando per la rete si trova di tutto, anche le cose più strane ed improbabili. È il caso di una ricerca di HUNCH sui diversi aspetti degli utenti che usano i computer domestici. Insomma dimmi su cosa scrivi e ti dirò chi sei. La ricerca ha coinvolto quasi 400.000 utenti con risultati interessanti per un verso e veramente divertenti in altri casi. Prima di “dare i numeri” vi ricordiamo che i dati espressi sono quelli più significativi per ogni item di ricerca.
Sui 388.315 profili analizzati il 52% utilizza un PC ed il 25% un MAC. Interessante notare che il 23% non ha fornito una risposta. Per quanto riguarda le fasce di età la più significativa in entrambi i casi raggiunge il 22% ma è quella fra 35 e 49 anni per gli utenti dei PC e fra i 18 ed i 34 anni per il MAC. Solo il 36% del popolo dei PC si definisce liberale, contro il 54% degli utenti MAC, che vivono in prevalenza in città (52%) contro il 39% dei fan del PC che vivono in zone extraurbane o rurali. La maggioranza ha superato con successo almeno le scuole superiori: il 54% per il PC ed il 67% per il MAC. Il popolo dei PC è maggiormente portato per le scienze matematiche mentre chi usa il MAC è più portato verso le scienze umanistiche ma, stranamente, chi usa il PC è attirato dall’impressionismo artistico mentre chi usa il MAC è attirato dall’arte moderna e dal design. Ed ancora: quelli che usano il PC autodefiniscono il loro abbigliamento in prevalenza casual mentre per il MAC non ha uno stile definito, sebbene il 18% si definisce chic. Ed infine una chicca: se vedete uno che beve un Irish Coffe, un Daiquiri alla Fragola o uno Screaming Orgasm potrebbe avere a casa un PC, se beve un Moscow Mule, un Hot Toddy o un Gimlet potrebbe avere a casa il MAC.