Random Chat, le alternative a Chatroulette



Seppure nell’epoca del web 2.0, le chat svolgono ancora un ruolo significativo all’interno del mondo di internet. Ad essere sinceri, tali piattaforme spesso sono utilizzate dai famosi cuori solitari o, perché no, da molti utenti di entrambi i sessi che sfruttano le potenzialità del web per fini più o meno consentiti dalla legge.

Una delle chat più in voga da molti anni a questa parte è Chat-Roulette: la piattaforma rappresenta un modo per conoscere utenti velocemente ed affidandosi al caso: sullo schermo gli utenti girano fra gli altri contatti in linea e, se uno di loro dimostra interesse, si fermano. Altrimenti il giro continua. Il tutto condito dalla web cam che mostra gli utenti in linea.

Va da se che in una chat così pensata più volte si incontrano immagini come dire… imbarazzanti, eppure – o forse proprio per questo – moltissimi utenti ne fanno uso.

Oltre all’ormai famosa Chat-Roulette esistono anche altre piattaforme simili, alcune delle quali made in Italy. Fra le più famose segnaliamo: Omegle, una piattaforma nota per essere molto simile a Chat-Roulette; ancora CrazyChatroulette, portale fatto in Italia e che si concentra proprio sui contatti italiani; troviamo poi Tinychat, una chat votata ai social network e che, grazie alla sua predilezione, consente agli utenti di utilizzare i dati del suo account di Facebook; infine troviamo FaceRoulette che, anch’essa, consente l’integrazione con il sito in blu.

Insomma, tante chat che, al giorno d’oggi, sono altra cosa da un normale social network e che, come dicevamo in incipit, spesso nascondono altri fini rispetto a quelli dichiarati. A voi la scelta.

 

13-02-27-spielbank-wiesbaden-by-RalfR-093