Rockmelt, il browser social di Yahoo!



70 milioni di dollari: questo il prezzo che Yahoo! avrebbe pagato per il social browser Rockmelt secondo le informazioni rilasciate dal team di AllthingsD. Stiamo parlando di un gruppo – quello di Rockmelt – molto ben strutturato e molto interessante per ciò che riguarda le potenzialità; un gruppo che, però, fino ad oggi non è riuscito ad imporsi sul mercato in maniera determinante.

Chiaro che l’avvento di un gruppo importante come quello di Yahoo! potrà contribuire in maniera determinante ad un nuovo rilancio del browser social Rockmelt ed al tempo stesso darà proprio a Yahoo! la forza di competere sul mercato dei browser alla pari con Google Chrome, Mozilla Firefox ed Internet Explorer di Microsoft.

Il browser in questione, del resto, è stato lanciato nel lontano 2010 e da subito ha puntato forte sull’integrazione fra la vecchia idea di browser ed il mondo social. Purtroppo fino ad oggi tale idea non ha ancora preso il sopravvento anche perché il parallelo sviluppo delle app per device mobili hanno reso obsoleta la funzione del browser nuda e pura.

La scommessa di Yahoo!, dunque, è di difficile realizzazione e forse proprio per questo più stimolante. Con la cifra di 70 milioni di dollari, infatti, il gruppo Yahoo! ha inteso dire la sua su di un settore in stallo credendo di poter presto riuscire a rendere interessante una fusione fra due mondi che, fino ad ora, sono rimasti sostanzialmente separati.

Chi usa un social network, del resto, sostanzialmente gestisce tutta la sua vita da lì senza ricorrere alla tradizionale URL del browser…

 

RockMelt-Screenshot