Spyware: tutti i prezzi dei tool per difendersi



In un momento in cui il Datagate la fa da padrone, parlare di Spyware è quanto mai attuale.

Secondo Wikipedia, infatti, <<uno spyware è un tipo di software che raccoglie informazioni riguardanti l’attività online di un utente senza il suo consenso, trasmettendole tramite Internet ad un’organizzazione che le utilizzerà per trarne profitto, solitamente attraverso l’invio di pubblicità mirata. I programmi per la raccolta di dati che vengono installati con il consenso dell’utente (anche se spesso negando il consenso non viene installato il programma) non sono propriamente spyware, sempre che sia ben chiaro all’utente quali dati siano oggetto della raccolta ed a quali condizioni questa avvenga>>.

Difendersi, dunque, è quanto mai complicato perché in primis la difficoltà sta nel dividere gli spyware veri e propri da quelli fasulli. In questo campo uno dei software più interessanti, gratuito per giunta, resta Spybot Search And Destroy anche se, visitando forum ad hoc, si scopre che non è certo l’unico.

Del resto, sempre seguendo wikipedia, <<in un senso più ampio, il termine spyware è spesso usato per definire un’ampia gamma di malware (software maligni) dalle funzioni più diverse, quali l’invio di pubblicità non richiesta (spam), la modifica della pagina iniziale o della lista dei Preferiti del browser, oppure attività illegali quali la redirezione su falsi siti di e-commerce (phishing) o l’installazione di dialer truffaldini per numeri a tariffazione speciale>>.

Prima ancora che un buon antivirus, magari a pagamento, è dunque il buon senso a dettar legge per evitare che il proprio computer finisca sotto la lente d’ingrandimento gestita dalle persone sbagliate!

 

spybot-search-destroy-17