Ultrabook: le migliori offerte per l’estate



Il mondo degli ultrabook resta l’unico settore in cui i computer portatili hanno ancora voce in capitolo. Come era prevedibile, infatti, gli utenti sono sempre più orientati verso i tablet o al massimo verso il mondo degli all-in-one.

I prezzi dei notebook tradizionali sono scesi sensibilmente ma gli utenti non vogliono più sentirne parlare a meno che non abbiano esigenze specifiche. Meglio, se proprio c’è bisogno di un laptop ed è possibile spendere una cifra considerevole, acquistare un ultrabook facile da trasportare, sottile e molto leggero.

Chi detta legge in questo settore? C’è da chiederselo? Ovviamente la Apple che proprio due giorni fa ha aggiornato la sua gamma di MacBook Air da 11 e 13 pollici: i processori Intel Core i5 sono leggermente più veloci del passato (aumenta infatti la frequenza di clock con una base minima di 1.4 GHz) ma non cambia nulla per ciò che riguarda la connettività e lo schermo (niente Retina Display, almeno per ora).

Ciò che cambia, però, è il prezzo: Apple, infatti, ha deciso di ridurre di circa 100 € il costo dei suoi ultrabook facendo in modo che la versione più piccola da 11 pollici parta da poco più di 900 €.

Intanto anche Samsung ed HP stanno studiando nuove soluzioni da proporre al pubblico: la HP in particolare ha già introdotto il suoi pc portatili leggeri dotati anche di schermo touch. Insomma, il mercato degli ultrabook è l’unico in grado di contrastare la diffusione dei tablet e, dunque, tanto vale adeguarsi e fare la scelta più giusta in base alle proprie esigenze.

 

macbook-air-2013