Windows 8 Tablet: Surface per giocare e lavorare!



Steve Ballamer ha presentato Surface il nuovo tablet di Microsft ideato come lui stesso ha detto per giocare e lavorare, sarà di qualche millimetro più sottile dell’iPad e avrà una custodia magnetica che fungerà da tastiera touch.

Non ancora disponibile sul mercato il gioiellino, lo diventerà quando Windows 8 sarà ufficialmente uscito e non c’è da dubitare nemmeno un secondo che a tremare sarà proprio la Apple.

Il prezzo non ancora rivelato sarà quello adatto ai tablet della sua categoria, quindi probabilmente da un’azienda ad un altra ci saranno uno scarto di qualche euro o al massimo di un centinaio.

In passato, quando l’azienda di Redmond stava pianificando di lanciare una tavoletta tutta Microsoft sul mercato, aveva chiesto alle case produttrici di Hardware alcune caratteristiche di base specifiche obbligatorie e necessarie perché potessero installare sul proprio tablet Windows 8, diversamente non avrebbero potuto.

Si era dimostrata quindi già da principio agguerritissima Microsoft che quest’anno si muove davvero in clima di grandissimi cambiamenti e di grandi evoluzioni. Il marchio, nel corso di questi ultimi due anni aveva perso un po di prestigio e di affidabilità, iOs, Linux ed i suoi sottoprodotti o progetti paralleli, Android, hanno decisamente minato in qualche modo la leadership che questa compagnia deteneva da più di 15 anni.

Il passo quindi per tornare padroni del mercato o per lo meno, altamente concorrenziali sembra quindi stato compiuto sulla carta e a parole, bisognerà solo attendere quindi di vedere se tutto quello che ci è stato promesso da sei mesi a questa parte è stato all’altezza delle nostre aspettative.