Windows 9: prime indiscrezioni sui tempi



E’ già tempo di Windows 9? Beh, non proprio ma in rete si inizia a parlare del prossimo sistema operativo della Microsoft anche perché, diciamocelo, Windows 8.1 mostra alcune criticità che mal si collocano in un contesto in cui l’azienda di Redmond parte da inseguitrice nei confronti di Apple e Google.

Sono finiti, infatti, i tempi in cui il sistema operativo di Bill Gates dettava legge: con l’avvento dei device mobili gli utenti hanno guardato altrove. Riuscirà Windows 9 ad invertire di nuovo la tendenza? Lo scopriremo senz’altro nei prossimi mesi.

Intanto negli ultimi giorni lo staff di Zdnet ha diffuso alcune indiscrezioni molto interessanti: pare che l’azienda di Redmond sfrutterà Windows 9 per presentare un enorme pacchetto di novità dedicate a chi non riesce a smettere di utilizzare tastiera e mouse insieme al touchpad.

L’ambiente desktop verrà ulteriormente potenziato; pur non cancellando l’esperienza Metro, insomma, la Microsoft propenderà per un piccolo ritorno al passato puntando sulla miriade di utenti di mezza età ancora indissolubilmente legati al pc tradizionale.

Windows 9, però, funzionerà in maniera dissimile a seconda del tipo di device su cui verrà installato. Sui pc tradizionali, ad esempio, l’interfaccia Metro verrà disattivata automaticamente e l’utente potrà scegliere in seguito se attivarla. La stessa interfaccia tradizionale consentirà l’uso di applicazioni sviluppate per la Modern UI.

In Windows 9, ad esempio, la modalità desktop abbinata all’utilizzo della tastiera e del mouse avrà il Mini Star Menù in linea con quanto offre la Modern UI. Insomma… il nuovo Windows 9 sarà una via di mezzo fra W7 e W8. Aspettiamo pazienti!

 

640px-The_Microsoft_Commons