Windows Live Movie Maker: cos’è e come si usa?



Microsoft detiene ancora oggi software molto eterogenei fra loro e Windows Live Movie Maker è senz’altro uno di questi. Oggigiorno tutti sono in grado di realizzare dei montaggi video al pc o almeno credono di esserlo. Allorquando procedono con l’acquisizione del video sul loro pc, in molti si trovano dinanzi ad un dilemma: come utilizzare software complessi come Photo Shop ed Adobe Premiere

Ebbene, la risposta sta nella professionalità: PS e Premiere sono infatti due programmi studiati per professionisti e troppo spesso utenti alle prime armi vi si approcciano. Per ovviare a questo problema c’è proprio Windows Movie Live Maker.

Inserito nella suite Live, il programma accompagna passo dopo passo l’utente nell’acquisizione del video e nel montaggio dello stesso. Banner preinstallati possono essere utilizzati per legare gli spezzoni ed allo stesso tempo possono essere aggiunte didascalie e dissolvenze di ogni tipo. Un programma che, anche in fase di salvataggio del progetto, consente all’utente di salvare il file con dimensioni in termini di MB differenti a seconda della destinazione del video.

Un video fatto con Windows Live Movie Maker sarà più leggero se destinato a YouTube o DailyMotion piuttosto che più pesante se destinato ad un supporto digitale come DVD o CD.

Il software, nel suo complesso, è molto semplice da utilizzare anche se, ovviamente, non verranno fuori dei film da notte degli Oscar! Con Windows Live Movie Maker, però, tutti gli utenti avranno la possibilità di creare ciò che vogliono senza troppe pretese. A voi la scelta, a meno che non vogliate diventare dei professionisti.

 

800px-Windows_Live_Movie_Maker