Windows XP, il difficile addio degli italiani.



Mancano meno di cinquanta giorni al fatidico otto aprile, la data in cui Microsoft cesserà definitivamente di fornire gli aggiornamenti automatici per Windows XP, ma sono ancora molte, forse troppe, le aziende e gli utenti italiani che restano legati al “vecchio” sistema operativo che vide la luce nel lontano 2001. Se è vero, come spesso è vero, che continuiamo a usare il PC per fare le stesse cose che facevamo dodici anni fa, dobbiamo anche considerare che sono molte le aziende e i singoli utenti che le fanno in modo diverso, connessi sempre più alla rete.

Rimanere legati a Windows XP vuol dire, se si desidera stare tranquilli, tagliarsi fuori dal mondo delle comunicazioni digitali salvo ricorrere a una serie di accorgimenti software che, per essere implementati in modo efficace, avrebbero certamente un costo economico superiore a quello necessario all’acquisto di un hardware più moderno con un sistema operativo aggiornato che non ci esponga al rischio di attacchi informatici e che consenta di restare connessi con il resto del mondo.

Il panorama tracciato da IDC ci mostra Windows XP come un sistema operativo ancora amato dalle aziende e dagli utenti italiani che, negli anni, hanno familiarizzato con l’ambiente operativo e che in molti casi non comprendono i motivi che rendono indispensabile la migrazione verso Windows 7 o Windows 8. In moltissimi casi chi è al vertice delle piccole e medie aziende non comprende i rischi che un sistema operativo non più supportato comporti per la sicurezza dei dati e del patrimonio e prima di cambiare vuole capire di più e attendere ancora.

Molto spesso la causa principale è provocata da hardware e software “datati” che non resisterebbero alla migrazione da Windows XP verso i sistemi operativi più recenti scadendo di prestazioni e rendendo, di conseguenza, necessari nuovi investimenti. Per sfatare questo “mito” basti pensare al risparmio economico in termini di manutenzione hardware e software che basterebbe a giustificare le spese da sostenere.

Windows_CartelleDesk_XP