Zoosk Italia: come funziona





Sul web le cose non sono così cattive come sembrano e spesso ci si trova dinanzi a semplici piattaforme su cui la gente può scambiarsi parole e fare conoscenza. L’importante è prendere il tutto con la dovuta cautela e con la giusta dose di superficialità, così da non incappare in brutti scherzi.

Oggi parliamo, dunque, di Zoosk: il portale in questione è dedicato alle tante persone in cerca dell’anima gemella o magari solo di un po’ di affetto, a quelle persone troppo timide le quali vedono nello schermo di un computer l’occasione per vincere alcune inibizioni.

Il portale fin da subito offre due tipi di servizi: quello gratuito e quello a pagamento. Con quest’ultimo, ovviamente, è possibile ottenere maggiori informazioni su contatti e quant’altro. Fra le sue particolarità peculiari possiamo subito segnalare l’integrazione con i servizi analoghi offerti da Facebook. Del resto, una stima ha da poco sottolineato come la quota di single presenti su Zoosk sia molto elevata ed ancor di più lo è, in percentuale, la cifra di single che arrivano a Zoosk passando da Facebook.

Interagire con Zoosk è molto semplice: il servizio si basa su dei crediti che permettono di sbloccare strumenti e conversazioni. Una sorta di piccolo network in cui è possibile chiedere amicizie ed inviarsi email. Se un utente sembra interessante, dal profilo personale è possibile inviargli un occhiolino in modo da catturare la sua attenzione.

La piattaforma, inoltre, si serve di siti partner in grado anch’essi di dare crediti agli utenti oltre ad offrire ulteriori funzioni a cui accedere man mano che si utilizza il sito. Incontrerete davvero la persona dei vostri sogni? Chissà… ogni tanto però fatevi anche un giro in strada!